lunedì 2 luglio 2007

Strapanoramica Mottolese

Dopo due settimane di assenza dalle gare, ritorno alla grande nella gara di Mottola (TA).

Dopo aver attraversato parte della murgia sud-orientale, nei pressi del parco "delle Pianelle", tra masserie e bellissimi pascoli, popolati da stupendi cavalli murgesi o asini di Martina (vedi foto)...siamo arrivati nella città di Mottola. Cittadina arroccata su un colle a 390m slm, con splendide vedute su tutto il territorio circostante ed in particolare su Taranto e su tutta la costa Ionica. Per la sua particolare posizione è stato un importante centro strategico per Taranto contro i messapi e per Roma contro Annibale. Appena arrivati mi sembrava un pò di essere a Cisternino, data la morfologia del paese, (ho scoperto anche che i mottolesi hanno un dialetto identico al nostro, nonostante i nostri paesi sono parecchio lontani!)...di particolare fascino sono le vie (spesso gradinate) che si sviluppano circolarmente attorno al centro del paese, situato sulla cima del colle. Complessivamente sono rimasto positivamente colpito da questo paesino!

Ed ora la gara: partenza alle ore 19:00! Finalmente una gara di pomeriggio!!...percorso di 8,5km che si preannunciavano molto impegnativi con salite soprattutto nella parte finale. Eravamo più di 700 a partire, e, come al solito, nei primi 500m difficoltà nel riuscire a correre, causa intasamento della strada abbastanza stretta. Nei primi 2km già un paio di salitelle impegnative per riscaldare le gambe, e primo passaggio sotto l'arrivo, tra due ali di pubblico (davvero numeroso su tutto il percorso). Nei chilometri successivi due discese abbastanza lunghe in cui sono riuscito a mantenere un ritmo abbastanza veloce, e allo stesso tempo recuperare un pò di energie! Dopo i primi 2-3km in cui non riuscivo a capire le mie gambe cosa intendessero fare, ho iniziato a sentire che giravano abbastanza bene, con una media che fino al 6°km era di poco sotto ai 4' al chilometro! Sentivo anche di poter andare più forte, ma sapendo che il finale sarebbe stato molto impegnativo, ho cercato di trattenermi un pò!

Intorno al 6° km si è fatto sentire leggermente il famoso dolore nei pressi del fegato, ma per fortuna è sparito quasi subito.

Il bello è arrivato intorno al 7° km, dove ci siamo ritrovati davanti un rettilineo di quasi un chilometro...in salita! Impostato un buon passo, ma sempre con leggera riserva, sono arrivato in cima stanco, ma non stremato!

Dopo circa 200m di piano, molto utili per riprendere fiato, la parte più bella e caratteristica del percorso: una SCALINATA di circa 100m!! in cui le mie gambe hanno risposto alla grande, con balzi simil cavalletta, nonostante la fatica!...finita la scalinata, passaggio nel centro storico, su fondo lastricato e abbastanza sconnesso, in cui ho recuperato le energie per fare lo sprint sul rettilineo finale in grande spolvero!!!!

Risultato finale: 8,5km ufficiali (8,3 ufficiosi) percorsi in 32'55"!!!!!!....FANTASTICO!!!
e la classifica finale testimonia la mia super performance: 156° assoluto su 700ca arrivati e 36° di categoria!! (generalmente arrivo tra il 200°-250° assoluto e 50-60° di categoria!)
Altri segni inequivocabili di una gran gara: sono arrivato prima di 2 dei 3 gemelli che nelle ultime gare arrivavano sempre prima di me, e ho preso da papà solo 2' anzichè i 5' delle altre gare!

Che dire di più.....gara FANTASTICA!...a fine gara mi sentivo una bomba!

Perchè all'improvviso questa prestazione così autorevole?...mah, forse un pò sarà stato perchè era la prima gara di pomeriggio, e il mio fisico lo gradisce molto; ma penso che gran parte del merito vada all'allenamento particolare fatto in queste ultime 2 settimane: ripetute lunghe da 2-3km (molto utili per accelerare il ritmo) e ripetute brevi in salita (per potenziare le gambe) che mi hanno portato ad una condizione ottimale.

P.S: ho saputo anche che a correre con noi c'era il calciatore Nicola Legrottaglie, che è originario di lì.

Prossimo appuntamento: 15 luglio, CISTERNINO, campionato regionale di corsa in montagna!!!!




2 commenti:

mottola ha detto...

Video e foto della strapanoramica mottolese: http://mottola.splinder.com

Cosimo ha detto...

bellissimo articolo, per informazioni sulle nuove edizioni visiti il sito www.correresalutemottola.it